2008

Il 50′ Vento di Sardegna portato dai due skipper, Andrea Mura e Guido Maisto, ha vinto la Roma per 2, edizione 2008, tagliando il traguardo di Riva di Traiano questa mattina alle ore 6.26. L’avevano già vinta nel 2006.

La coppia, ormai collaudata, composta da Andrea Mura e Guido Maisto, ha bissato il successo di due anni fà, tagliando il traguardo a Riva di Traiano questa mattina alle ore 6.26, primi della flotta della Roma per 2, la regata in doppio sul percorso di 526 miglia Riva di Traiano-Ventotene-Lipari-Ventotene e ritorno. Nel 2006 i due skipper l’avevano vinta con l’Adria 49’ “Vento di Sardegna”, mentre quest’anno con una barca che porta lo stesso nome, “Vento di Sardegna”, ma, questa volta, si tratta dell’open 50’ progettato da Umberto Felci, con il quale Pasquale De Gregorio concluse la Vendée Globe, il giro del mondo in solitario. Per Andrea Mura e Guido Maisto, che hanno al loro attivo numerose imprese veliche, fra le quali il record di circumnavigazione della Sardegna (58 ore, 8 minuti e 26 secondi), la vittoria di oggi è un grande successo che preannuncia la partecipazione ad un fitto calendario di regate. “Vento di Sardegna”, infatti, prenderà parte a settembre al Giro della Sardegna, ad ottobre alla Middle Sea Race e nel novembre 2009 alla Transat Jacques Vabre.

Il vincitore della Roma per Tutti di quest’anno è Alba Blu il First 40.7 di Beppe Barone, che conquista il Trofeo Don Carlo, in memoria di Carlo Di Mottola. Alba Blu ha tagliato il traguardo di Riva di Traiano 26 ore e 29 minuti dopo il primo della flotta, il maxi Ourdream Damiani, che ha stabilito anche il nuovo record della regata: 58 ore e 23 minuti. Ma, con il calcolo dei tempi compensati Ourdream Damiani è secondo in classifica generale. Terzo il First 44.7 Sciara di Massimo Filippo Lancellotti. Medesima è la classifica IRC della Roma per Tutti del primo raggruppamento. Nel secondo raggruppamento, classifica IRC, invece, ha vinto Spinone Offshore l’X 362 di Claudio Barman, seguito da Zitta Zitta il Grand Soleil 40 di Marco Emili e terzo Fintotonto l’Elan 40 di Stefano Nicolò. Nella Roma per 2 vincitore assoluto è stato Vento di Sardegna, l’open 50 condotto da Andrea Mura e Guido Maisto, che conquista il Trofeo Ammiraglio Mario di Giovanni. Secondi i francesi Yann Delplace e Francois Cuinet del Futura 51 Okami, seguiti da Spinning Wheel proto di Roberto Westermann e Maurizio Planine. I vincitori di classe nella Roma per 2 sono i seguenti: 1° classe Vento di Sardegna; 2° classe Okami; 3° classe Doride il Dufour 44 di Paolo ed Elvio Bevilacqua; 4° classe il Pogo 40 Port de Golfe Juan; 5° classe l’Este 35 Unicredit Credit Management Bank con Matteo Miceli e Valerio Brinati. Nella Roma per 2 la classifica IRC “premio speciale” è stata vinta da Eureka il Bénéteau 57 portato dalla coppia Luigi Anastasia e Mauro Astore. Secondo Félicité il Grand Soleil 46.3 con a bordo Paolo Cannizzaro e Davide Di Marcoberardino. Terzo Milonga il First 36.7 timonato da Roberto Golabek e Alessandro Frese.


Tagliando il traguardo di Riva di Traiano oggi alle ore 18.53, il maxi yacht di 80’ “Ourdream Damiani” di Claudio Uberti ha stabilito il nuovo record di percorrenza della regata Roma per Tutti: 54 ore e 23 minuti, migliorando di 23 minuti il precedente. Il record apparteneva a “Shining”, il 75’ (22,86 m) progettato da German Frers jr. che, portato da un equipaggio numeroso capitanato da Roberto Ferrarese, nel 2001 aveva impiegato 54 ore e 46 minuti per completare il percorso della regata. Grande felicità e soddisfazione per tutto l’equipaggio di “Ourdream Damiani”, l’80’ progettato da Reichel-Pugh, composto dallo skipper Aldo Scuderi e da Stefano Ciampalini, Michele Paoletti, Gregor Stimpfl, Giorgio Benussi, Massimo De Luca, Nicolò Robello, Stefano Rizzi, Daniele De Luca, Corrado Rossignoli, Francesco Rigon, Alan Hood, Samuele Nicoletti, Davide Ledizzi, Claudio Uberti, Matteo Ziletti, Enrico Turrini, Andrea Pavan e Stefano Graidi. “Our Dream Damiani” ha vinto in tempo reale la Roma per Tutti. Bisogna aspettare l’arrivo di tutto il resto della flotta per conoscere la classifica in tempo compensato. Primo della flotta della Roma per 2, è “Vento di Sardegna” portato da Andrea Mura e Guido Maisto, che ha passato il traguardo volante di Lipari ieri alle 22.08 e, sulla rotta del ritorno verso nord, è transitato a Ventotene oggi alle ore 14.16. E’ atteso nella notte a Riva di Traiano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>