Andrea Mura e Giancarlo Pedote: testa a testa verso l’imbuto di Lipari

Mura

Oggi Ubiquity – Vento di Sardegna è ripassata in testa con 10 miglia su Fantastica – Prysmian, ma i nostri due oceanici stanno facendo entrambi una corsa meravigliosa. Possono anche giocarsi la Line Honours con Cippa Lippa, Cookson 50 che viaggia con un nutrito equipaggio

Roma, 11 aprile 2016 – Dopo 24 ore di corsa la situazione della classifica non è affatto definita, se non per la “per Tutti”, dove Cippa Lippa, Cookson 50 dell’armatore Guido Paolo Gamucci condotto da Francesco Diddi, si sta avvicinando a Lipari in testa alla flotta, con circa 20 miglia di vantaggio su Milu III, Mylius 14e55 Andrea Pietrolucci, e su Bewild, Swan 42 di Renzo Grottesi.
Si lotta, invece, nella “per 2”, dove Nino Merola e Andrea Caracci, su Neo Scheggia,stanno piegando la resistenza del 950 Cinq Sens, che ha a bordo Maurizio Vettorato e Alain Bonnot. Meno di 3 miglia separano le due imbarcazioni mantre la terza, Argo, First 44.7 di Luciano Manfredi,  è a 15 miglia, tallonata a vista da un altro 950, Pegasus, che ha a bordo il segretario della classe, Pietro Boerio, e Francesco Conforto. Ha ceduto l’altro 950, Ummagumma  (Gennaro Iasevoli e Roberto Rovito) che si è dovuto ritirare. Solo al quinto posto, ed è in fondo una sorpresa anche se il tempo reale dice poco, il Sun Fast 3600 Lunatika con Pietro D’Alì e Stefano Chiarotti. Ma ora che il vento sta mollando il fiuto di Pietrino farà sicuramente la differenza.
Tra i solitari Andrea Mura oggi ha fatto valere quei suoi 10 piedi in più, ed è ripassato avanti a Giancarlo Pedote tenendosi un po’ più al largo, diciamo verso la Sardegna, per sentire un po’ l’aria di casa. Le miglia di vantaggio su Fantastica – Prysmian sono 10, ma la risalita del Tirreno è un’incognita. Una corsa tutt’altro che decisa.
Regatone anche per Andrea Fantini sul Pogo 40 Patricia II di Mario Girelli, che è a 16 miglia da Fantastica-Prysmian, nonostante abbia preso a Ventotene un cavo sul timone che ha acceso il cielo di scoppiettanti improperi. Ancor più regatone per Michel Cohen che sta tenendo botta (34 miglia da Ubiquity – Vento di Sardegna) con il suo Figaro II, la barca più piccola del lotto. Le velocità delle barche di testa sono calate sensibilmente dopo la cavalcata di ieri. Cippa Lippa viaggia a 3.3 nodi e, dietro di lei, Andrea Mura sta sui 2.5. Lipari riesce ad essere vicina e lontana nello stesso tempo.

Supportano la Roma per 1/2/Tutti: Cantine Amastuola, Cantine Silvestri, Casale del Giglio, Coltelleria Prezioso, Grugeco, Mag, MagicPed, Paese and Partners, Port Cros, Progesub, System Yacht, Torre Fornello, Traiana Nautica 91, X-Cargo.

Comunicato n. 13/2016/RX1-2-Tutti

Comunicazione a cura di

Roberto Imbastaro: 335 7277713

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>